domenica 5 aprile 2020

WELL@WORK

Alcuni consigli per vivere bene e restare in salute al tempo di smart working 

Durante queste settimane di isolamento forzato causa coronavirus  il web può essere indubbiamente un valido aiuto: ci permette di mantenere i rapporti sociali, di lavorare da casa in modalità smart working e anche di mantenerci in forma con i consigli dei nutrizionisti per una corretta alimentazione e frequentare numerose sessioni gratuite di yoga, meditazione e ginnastica in streaming, guidate da esperti del fitness.



In questo periodo di stravolgimento delle nostre abitudini quotidiane, per chi lavora in smart working è fondamentale pianificare efficacemente le attività lavorative e l'agenda per poter portare a termine il carico di lavoro, bilanciando ancora di più impegni professionali e vita familiare:  lavorare quotidianamente a casa significa infatti cambiare l'approccio al lavoro e alla vita stessa, e a questo proposito sono interessanti i prossimi live webinar free organizzati da People 3.0.
Un altro highlight che consigliamo è SmartWellness for a better SmartWorking, pubblicato da Mediaus un piccolo ma interessante manuale di sopravvivenza per smart workers in tempo di Coronavirus e lavoro da casa.


Lavorare in smart working ha sicuramente dei vantaggi: maggiore flessibilità e minor tempo dedicato agli spostamenti casa-lavoro con un aumento della qualità dell'aria nelle città metropolitane, minore stress in ambito lavorativo  e maggiore benessere psicofisico. 
Per contro la "delocalizzazione" del posto di lavoro a favore della possibilità di lavorare ovunque, tende a renderci un po' "digital addicted", sempre connessi con una serie di dispositivi mobili (pc, smartphone e tablet) per rispondere immediatamente alle richieste, organizzare call, meeting, team building e persino coffee break via Skype, fare training, controllare le notifiche del web, leggere le news e ordinare online.



Chi lavora in modalità smart working deve fare comunque molta attenzione ad alcuni aspetti, prima di tutto creare la postazione di lavoro: in casa è meglio identificare uno spazio adeguatamente luminoso in cui potersi concentrare, da attrezzare non solo con pc e smartphone, ma anche con una serie di strumenti tecnologici di supporto alle attività lavorative.

Un altro aspetto da considerare è il time management, l'organizzazione quotidiana degli impegni lavorativi, familiari e personali: poichè lo smart working apparentemente non prevede orari fissi ma obiettivi da raggiungere, è consigliabile mantenere sempre, sulla base delle attività da finalizzare, un adeguato orario di lavoro quotidiano e settimanale, ma stabilire anche la fascia oraria per il digital detox, la disconnessione digitale che ci permette di dedicare il tempo libero alla casa, alla famiglia e ai propri hobby, favorendo il cosiddetto work-life-balance.


Abbiamo già parlato di home fitness e dell’importanza di fare attività fisica tutti i giorni, segnalato anche dal Ministero della Salute: nella sezione del portale web dedicata alla salute, il Ministero pubblica ad esempio linee guida per l'attività fisica e indica i rischi di una vita sedentaria.
Prima di colazione perché non concedersi qualche minuto di risveglio muscolare, stretching, pilates o yoga? Sono attività a bassa intensità, ma utilissime per sciogliere, riscaldare, rinforzare le articolazioni e allungare la muscolatura.


La colazione poi deve essere completa e bilanciata, in grado di fornire il corretto fabbisogno energetico per iniziare la giornata focalizzandosi soprattutto sulle attività in programma.
A mezzogiorno è fondamentale non saltare mai la pausa pranzo, che rappresenta un piacevole momento di svago, relax lontano dal pc. Questo periodo di quarantena è l’occasione giusta per seguire una dieta equilibrata con alimenti salutari a km0, evitando  piatti troppo elaborati: meglio un light lunch a mezzogiorno e qualche spuntino a base di frutta o yogurt durante la giornata. 
Il portale Melarossa per esempio propone ricette light per sfiziosi piatti leggeri e ipocalorici, senza rinunciare al piacere di mangiare con gusto, e ha appena pubblicato La dieta al tempo del Coronavirus, una guida utilissima con i consigli del nutrizionista.



Dopo l'alimentazione qualche consiglio anche per l'attività fisica: per chi lavora in smart working è inevitabile lavorare molte ore seduti in casa davanti al pc: una postura scorretta  può purtroppo favorire nel tempo dolori muscolari, contratture e malattie cardiovascolari.

domenica 15 marzo 2020

HOME FITNESS

Tante iniziative gratuite, app e siti utili per allenarsi a casa

In questo periodo di emergenza e grande difficoltà, le recenti limitazioni al nostro modo di vivere ci hanno imposto la necessità di rallentare, fermarci, cambiare profondamente le nostre abitudini: dalla riduzione agli spostamenti alla socializzazione, dal modo di lavorare alla riorganizzazione della vita privata, fino a coinvolgere anche i ritmi dell’esercizio fisico.  
E’ indubbio, fare sport è fondamentale per restare in forma, in salute, di buonumore, e scaricare le tensioni. Normalmente tra impegni lavorativi, casa e famiglia è difficile trovare tempo per l’attività fisica, che rappresenta uno dei pilastri del benessere, secondo l'evento mediatico globale World Wellness Weekend.


Oggi costretti a cambiare prospettiva e radicalmente le nostre abitudini quotidiane, si sta valutando l’idea di organizzare attività fisiche fra le mura domestiche: non servono ampi spazi e attrezzi per l’home fitness,  solo un abbigliamento comodo e un tappetino. 
Servono invece costanza, regolarità e determinazione, e soprattutto stabilire un obiettivo da raggiungere.
Secondo gli esperti, basta concedersi 30 minuti di allenamento al giorno per non cedere agli aspetti negativi della pigrizia casalinga e della vita sedentaria, perché Regolarità = Benessere
Per ottenere i migliori risultati è consigliato svolgere l'attività fisica a digiuno, perché lontano dai pasti è possibile bruciare maggiori quantità di calorie. Quindi per iniziare bene la giornata prendiamoci cura di noi stessi, per il nostro benessere psicofisico e per affrontare le attività quotidiane con nuove energie!


Appena svegli, a digiuno e prima di colazione è consigliato bere acqua naturale a temperatura ambiente per depurare l’organismo e aiutare il metabolismo.  
Dopo perché non concedersi qualche minuto di meditazione, mindfulness o yoga? 
A questo punto si può partire con circa 15/30/45 minuti di esercizio fisico, a seconda del proprio stato di preparazione atletica e di salute e del tempo a disposizione.
Il team di SPA ADVISOR ha scelto per voi FIX FIT, web site e app con numerosi programmi di video allenamento preparati appositamente dai trainer professionisti Katia e Thiago e adatti a tutti i livelli di preparazione fisica. 




Oltre 700 workout gratuiti da seguire a casa e che mostrano con chiarezza come svolgere gli esercizi a corpo libero, senza bisogno di attrezzatura, per restare in formadimagrire, tonificare, migliorare l'agilità o aumentare la massa muscolare.
Si può scegliere l'allenamento in base al livello (principiante, intermedio e avanzato), intensità (basso e alto impatto), durata (mini, veloce, completo) e zona: total body, gambe e glutei, GAG, Addominali e Core, Spalle e braccia. 
Ogni workout prevede sempre all'inizio qualche minuto di riscaldamento muscolare e propone alla fine di continuare con 10 minuti di stretching.
Per chi ha dubbi su quale livello scegliere nessun problema, il FITNESS TEST vi guiderà nella scelta!



Lo scopo è fornire allenamenti di alta qualità e aiutare chiunque a raggiungere l'obiettivo seguendo un percorso progressivo, con la possibilità di impostare online un diario di allenamenti e seguire giorno dopo giorno i risultati!
Un piccolo esempio di video allenamento? Total Body Livello Intermedio per tonificare, adesso non ci sono più scuse!!

In ambito yoga invece Lifegate propone l'iniziativa gratuita e aperta a tutti “Smart Yoga Class”: per quattro settimane, ogni Martedì e Giovedì a partire dalle ore 19:00, saranno disponibili in streaming su Lifegate, YouTube e sui canali social dell’azienda, lezioni di 45 minuti di Vinyasa Yoga, guidate dalle istruttrici professioniste Micol e Giada.

lifegate

Lo scopo di Lifegate è accompagnare gli aspiranti yogi ad avvicinarsi a questa attività o aiutare chi pratica già yoga, per regalare momenti di benessere personale, aumentare la consapevolezza dell'importanza di adottare uno stile di vita più sostenibile, rispettoso, non solo verso noi stessi,  ma anche verso gli altri e l'Ambiente.
Questo sarà un altro modo per rallentare il passo, dedicare più tempo a noi stessi, staccare dai pensieri quotidiani. Fermati, respira, ritrova l'equilibrio...

sabato 7 marzo 2020

Benessere ad alta quota

Le abbondanti nevicate di Marzo che hanno imbiancato tutto l'arco alpino sono un vero invito a respirare a pieni polmoni l’aria frizzante di montagna, prendersi cura del proprio corpo e spirito e pensare al benessere.
Quando si sente infatti la necessità di detossinare il nostro organismo dallo stress metropolitano gli amanti della montagna possono approfittare delle offerte di benessere di alcune strutture ricettive ad alta quota, in grado di soddisfare proprio tutti: esperti di sci da fondo e sci alpino, appassionati di percorsi con le ciaspole (racchette da neve) attraverso incantevoli boschi, e per concludere la giornata relax in SPA e cucina gourmet, oltre ad un buon sonno ristoratore per recuperare le energie.
Il benessere è infatti alla base della vasta offerta ricettiva del Trentino Alto Adige, per chi è alla ricerca di luoghi in cui recuperare il rapporto con la Natura. Ecco alcuni rifugi e strutture ad alta quota in cui vivere una vera e propria wellness experience.

Rifugio Rossalm
Nei pressi della pittoresca cittadina di Bressanone ma in posizione panoramica sull'altopiano de La Plose troviamo il suggestivo Rifugio Rossalm, raggiungibile senza auto, in motoslitta durante l'inverno o a piedi in estate con un semplice percorso attraverso gli alpeggi.
La Plose in Val d’Isarco offre splendide escursioni in estate, mentre in inverno si trasforma in una delle più belle località sciistiche dell’Alto Adige.



Il Rifugio Rossalm è una deliziosa baita ristrutturata, con tutti i comfort di un hotel moderno, pur mantenendo l'atmosfera accogliente di un tipico chalet alpino: sei camere belle e confortevoli completamente arredate in legno naturale, un ampio ristorante che offre deliziose spacialità sudtirolesi e soprattutto una nuova e panoramica wellness SPA.
Dopo un'intensa giornata sugli sci o una ciaspolata è possibile rilassarsi in SPA ammirando il fantastico panorama che offre e trascorrere piacevoli momenti di relax.
Il wellness in SPA consiste per esempio nell'alternare calde sedute in sauna finlandese con gettate di vapore alle essenze alpine e bagni nella particolare vasca idromassaggio a botte all'aperto, per rilassare la muscolatura, alleviare le tensioni, favorire la circolazione e il sistema immunitario. 




In Trentino invece la caratteristica Malga Millegrobbe nasce dal sapiente restauro di un'antica malga a 1400 metri di altitudine sull'Alpe Cimbra, dove si produceva il Vezzena con il latte delle mucche che tuttora pascolano durante la bella stagione tra gli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna.

Trentino

E' una vera e propria oasi di pace e tranquillità che offre soggiorni da favola in 5 camere arredate in stile alpino, un ristorante tipico trentino con cucina gourmet a base di prodotti tipici, un'ampia area camper e tante attività outdoor sia in inverno che in estate: e-bike, sci di fondo, ciaspolate, trekking, nordic walking ed escursioni. 


Il vero fiore all'occhiello della Malga è sicuramente il Centro Wellness Milegruamcompleto di Biosauna, Sauna Finlandese, grande Sauna Cimbra panoramica per eventi Aufguss, Bagno di Vapore, Docce emozionali, Cascata di ghiaccio, Idromassaggio, Area tisane e frutta, Area massaggi e trattamenti SPA. 


Il Centro Wellness Milegruam è stato inoltre scelto da AISAl'Associazione Italiana Saune & Aufguss, come rifugio di "benessere in alta quota". Ogni weekend i Maestri di Sauna organizzano infatti eventi di benessere in SPA, aperti anche agli esterni oltre che agli ospiti della Malga, e che alternano rituali aufguss classici ed energy in sauna, scrub gourmet viso e corpo in bagno di vapore, utilizzando esclusivamente prodotti naturali per le proprietà benefiche che la Natura ci offre.
Ai percorsi benessere in SPA si possono spesso abbinare in giornata ciaspolate alla scoperta dell'incontaminata Alpe Cimbra e gustose cene a base di specialità trentine!

SPA

Rifugio Solander
Sempre in Trentino, immerso nella splendida Val di Sole, nel cuore incontaminato e incantato delle Dolomiti di Brenta, si trova il Rifugio Solander a 2.045 metri di quota, nei pressi dell'arrivo della nuova cabinovia Daolasa-Val Mastellina: una volta arrivati il rifugio offre la spettacolare vista panoramica del Sasso Rosso, del Grostè e della Valle di Peio con il Gruppo del Cevedale.
Il Rifugio Solanderristrutturato di recente, è stato realizzato per garantire soggiorni completamente immersi nella Natura, all'insegna del comfort, in una struttura moderna ma dall'atmosfera calda e accogliente tipicamente alpina.
Rappresenta un punto di riferimento per gli amanti di attività outdoor di tipo active come sci alpino, snowboard, mountain bike e down-hill, ma anche trekking ed escursioni con le ciaspole su un manto nevoso immacolato, tra il silenzio dei boschi, per vivere la montagna in modo diverso, forse più slow!


Il Rifugio Solander, grazie alle recenti opere di rinnovamento offre ai propri ospiti il centro wellness Brenta SPA adults only con vasca idromassaggio che può ospitare fino a 6 persone, bagno turco, una panoramica sauna finlandese a calore secco in grado di rilassare sia il corpo che la mente, una moderna sauna ad infrarossi e un'area relax per rilassarsi durante il percorso benessere.



Albergo Diffuso Sauris
In Friuli Venezia Giulia non si può non citare il suggestivo Albergo Diffuso Saurisun autentico borgo immerso nella Natura a Sauris in Carnia, a circa 87 km da Udine.
Sauris è da vivere in ogni stagione, per scoprire paesaggi incantati che non ti aspetti, fra i profumi della flora alpina in primavera, i colori  delle escursioni in estate, i panorami infuocati in autunno e la magia della neve in inverno.



L'Albergo Diffuso Sauris è un’oasi di rara bellezza, un paradiso nel quale ricaricarsi, dedicandosi a diverse attività sportive outdoor, come trekking e mountain bike, o indoor come yoga e pilates, o semplicemente rilassarsi in SPA.
La Grien SPA del Borgo dello Sport e del Benessere offre un percorso benessere a 360° tra saune e bagno turco, piscina con la rigenerante cascata e idromassaggio, l’area relax con tisane e l'area beauty con diverse tipologie di massaggi e trattamenti wellness ispirati agli elementi naturali, come i "bagni di fieno”, delle vere e proprie immersioni depurative in erba fresca, o lo scrub al malto d’orzo, per la pulizia profonda della pelle.



Durante la stagione invernale, anche l’Albergo Diffuso Sauris, in collaborazione con AISA, organizza rituali Aufguss e scrub gourmet.  
In alternativa gli ospiti possono scegliere di rilassarsi nella deliziosa Ghesunthause SPA, una SPA esclusiva per godere di qualche ora di relax e benessere in modo intimo e riservato, fra sauna finlandese, bagno turco con gettate di vapore alle essenze naturali e una suggestiva area relax.


I benefici più importanti connessi al percorso benessere in SPA sono la depurazione dell’organismo, la riduzione dello stress e la liberazione dalle tensioni accumulate. I benefici di una giornata dedicata al wellness non sono soltanto fisici, ma anche e soprattutto mentali: i ritmi rallentano, si eliminano ansia, tossine e contratture, si torna a casa ricaricati di nuove energie!